Dove siamo

Pubblicazioni

Laser Intra-articolare

laser intrarticolareIl Laser Intra-articolare: Un'esperienza diretta per la cura di patologie osteoarticolari

Il Laser intra-articolare è una terapia fisica di uso medico, che somministra energia laser di biostimolazione con tecnica infiltrativa con ago ecoguidata. Questo fa si che la radiazione laser sia localizzata direttamente nel sito di intervento, il chè produce un effetto di biostimolazione. Il Laser intra-articolare può essere usato nei casi dove la fisioterapia classica (laser, tecar, onde d’urto, infiltrazioni con acido ialuronico e/o corticosteroidi) non ha dato i risultati sperati o quando la scelta preferita è stata quella di posticipare il più possibile l’intervento chirurgico ortopedico.

Il trattamento con Laser intra-articolare viene eseguito dal Medico Ortopedico sotto guida ecografica (importante sia in termini diagnostici sia in termini di esatto centraggio dell’ago-sonda laser) e coadiuvato dal Fisioterapista specializzato.

Viene eseguita una valutazione ecografica della zona da trattare per decidere il punto di introduzione dell’ago più idonea al trattamento da eseguire. Si introduce l’ago, più prossimo possibile al distretto anatomico interessato, si procede quindi ad introduzione della fibra ottica sterile all’interno dell’ago e sempre sotto guida ecografica ci si accerta di essere nella posizione corretta.

Successivamente insieme al fisioterapista si procede all’impostazione delle frequenze Laser più idonee alla patologia da trattare. Il programma del trattamento e delle frequenze variano a secondo se il trattamento ha lo scopo di ridurre un edema (borsite, tenosinovite), produrre un effetto vasodilatante (tendinosi) o biostimolate sulla riduzione di fibrosi o calcificazioni ).

Solitamente vengono eseguiti 2 cicli di trattamento. E’ possibile associare anche acido jaluronico prima di eseguire l’introduzione della fibra ottica.

Terminata la seduta viene applicato del ghiaccio locale. Il paziente viene solitamente rivisto a distanza di 48-72 ore dal trattamento. Nella prima settimana successiva al trattamento a secondo dell’entità della riduzione della sintomatologia possono essere associate alcune sedute di Laser esterno a distanza di 3-5 settimane è possibile ripetere la procedura.

I distretti anatomici più frequentemente trattati sono stati:
Spalla
Gomito
Anca
Ginocchio
Caviglia
Piede

Dr. Giuseppe Lioci - Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dr Diaco Domenico - laureato in Fisioterapia

Terapie Fisiche e Tecnologie Riabilitative in fisioterapia

II Congresso Nazionale GIS TFTR di AIFI

Il Dott. Diaco ha partecipato in qualità di relatore al congresso nazionale "Terapie Fisiche e Tecnologie Riabilitative in fisioterapia: le prove scientifiche, le esperienze, le sfide tecnologiche del futuro" organizzato dall'AIFI (Associazione Italiana di Fisioterapisti).

Il Dott. Diaco ha dato prova della sua esperienza nel campo delle laser-terapie fisioterapiche esponendo una relazione dal titolo " Laser terapia al alta potenza. Oppure no? Chiarimenti su energie e lunghezze d'onda.

 
  • 1.JPG
  • 2cfcf55d-809d-4c29-9e18-c1d486abd1c3.JPG
  • 3bd3d3b1-4185-4d1b-a939-e0420b832c7f.JPG
  • 03f2a5bc-b0ea-46c7-982b-5337a6f65ee3.JPG
  • 8c69803c-e509-4623-961e-8b2be92843b0.JPG
  • 08ceb01f-8287-4355-8edb-0690af46efdb.JPG
  • 51c7c8df-a939-41f3-8cf5-cd1ef709c19b.JPG
  • 97ee52e1-5542-4f78-afc3-9c4a5bdcb137.JPG
  • 183ba8fc-a021-434b-92c1-e397ffbe8151.JPG
  • 1693b26c-d284-4a08-b7e1-2c30b3f2f105.JPG
  • 3557db24-2755-4e88-95de-92ffed9c1898.JPG
  • 56319c3e-0d86-4fdd-8c73-0812b300f155.JPG
  • 346380a7-2a47-4919-91db-22e52652fe91.JPG
  • a0a707c7-3eaf-401d-ab08-5081cf7b0069.JPG
  • b0339a88-5f3c-4406-9df5-b2aee9cd71b0.JPG
  • be286733-eab9-4f4d-bb0c-7810988cb270.JPG
  • e14cfac6-2c99-4794-9dfb-c46a787ebe7f.JPG
  • f26f7336-9c2c-4a57-b3b1-27f66ad10229.JPG
  • fba1a782-2a9a-4695-b730-b2893b5e3829.JPG
 
 
 

Laser Terapia di Potenza

LASER TERAPIA DI POTENZA


Il laser è un dispositivo in grado di emettere un fascio di luce monocromatica e concentrata in un raggio rettilineo capace di indurre variazioni fotochimiche e fotobiologiche sulle cellule dei tessuti.
La terapia laser viene utilizzata per la riduzione del dolore, per stimolare la guarigione delle ferite e per ridurre le infiammazioni, non è invasiva né tossica. Il trattamento viene eseguito dal fisioterapista semplicemente con l’applicazione sulla cute di un puntale che emette un fascio laser. Durante il trattamento, nel punto o parte trattata, si avverte un piacevole tepore.
Tra i benefici della laser terapia abbiamo:
– Aumento del drenaggio linfatico (che può così facilmente raggiungere l’apparato circolatorio).
– Stimolazione metabolica che provoca un assorbimento di liquidi con riduzione degli edemi (accumuli dannosi di liquidi) ed un’utile attivazione nel processo di ricambio cellulare.
– Stimolazione neuro vegetativa antiedematica, eutrofica (ovvero volta a migliorare la nutrizione dei tessuti) e antiflogistica (ovvero anti infiammatoria).
Nello studio del Dott. Diaco si utilizza la laser terapia con tre frequenze. Ciò permette maggiori benefici nel trattamento poiché le diverse frequenze portano tre energie differenti. Queste possono essere utilizzate una per volta o anche in sinergia tutte insieme, creando così un’azione “massiva” decisamente più efficace.

Da non dimenticare, che nel nostro studio la laserterapia può essere abbinata ad atre terapie fisiche o manuali.

Vediamo alcuni esempi di laser con tre frequenze utilizzati nello studio del Dott. Diaco:

img potenza2img potenzaimg potenza3

 

Laser Intrarticolare

Laser Intrarticolare

Il Laser Intrarticolare può essere usato nei casi dove la fisioterapia classica non da i risultati sperati, e quando si vuole cercare di posticipare il più possibile l’intervento chirurgico ortopedico.

I distretti anatomici piu frequentemente curati sono:

spalla,

gomito,

anca,

ginocchio,

caviglia,

piede.

patologie a carico della spalla più frequentemente oggetto di cura con laser intra:

  • borsiti sub acromiali,

  • tendiniti del CLB e sovraspinato

  • spalle congelate,

  • lesioni di cuffia,

  • spalle dolorose post trattamento chirurgico (suture cuffia rotatori artroscopiche o con mini open, acromion plastica)

a carico del ginocchio si agisce sia su patologie su base infiammatoria acuta che artrosico-degenerativa

Possono essere curate:

  • Artrosi e Condropatie

Con l’utilizzo del laser intra si può ottenere una riduzione del dolore maggiore e un miglior recupero della mobilità articolare rispetto all’utilizzo del solo acido jaluronico

  • Lievi distacchi capsulo murali meniscali  sia mediale, o laterale dove non si è intervenuti chirurgicamente dove è possibile eseguire un trattamento mirato sulla giunzione capsulo murale.

  • Tendiniti e tendinosi a carico del tendine rotuleo, tendine quadricipitale e Tendine Achille, anche in questo caso la sintomatologia dolorosa si riduce molto rapidamente dopo 2-3 gg da trattamento contro solitamente i 10-15 gg con trattamenti che usualmente riservavamo a questo tipo di pazienti ( 10 sedute di Laserterapia 10 Tecar 3-5 sedute di Onde D’urto ). Il risultato del trattamento oltre che su base clinica viene monitorato con esame ecografico post trattamento con la possibilità di evidenziare una riduzione della peritendinite (ove presente) e la riduzione dello spessore del tendine.

  • Infiammazioni della bandelletta ileo tibiale e lesioni del ligamento collaterale mediale e laterale

  • Infiammazioni inserzionali degli adduttori con dolore pubico con un importante e incoraggiante riduzione della sintomatologia dolorosa.

  •  Borsiti dell’Apofisi calcaneare e esiti di M. Hagloud
  •  Epicondiliti a carico del gomito, patologia molto insidiosa e refrattaria al trattamento dove spesso si consiglia di eseguire un ciclo di laser, tecar e onde d’urto  con un risposta  solo in circa il  60 % di casi, spesso si rende  necessario un ciclo di infiltrazioni con corticosteroidei.

Il trattamento con il Laser Intrarticolare viene eseguito dal Medico Ortopedico sotto guida ecografica, (importante sia in termini diagnostici sia in termini di esatto centraggio dell’ ago-sonda laser) e coadiuvato dal fisioterapista specializzato, che oltre a vantare un importante esperienza sul trattamento laser extraarticolare ha condiviso e deciso con me i programmi da utilizzare per il trattamento delle patologie in questione.

Inoltre in questo modo si può mantenere una maggiore attenzione al  punto di centraggio e una maggiore attenzione alle norme di sterilità.

 

 

Dr. LIOCI GIUSEPPE

Medico Chirurgo

Specialista in Ortopedia e traumatologia

Dirigente Medico I Livello Ortopedia e Traumatologia USL 6 Livorno

Dr. DIACO DOMENICO

Fisioterapista

 

 

Chi Siamo

Studio di Fisioterapia Diaco  (Neos cheiròs)

di Domenico Diaco

Via Carlo Cattaneo, 13

Tel. 050.894097 - Cell. 339.2391961

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

P.iva: 01908210501 - C.F. DCI DNC 73M26 D184Y